Buone notizie in casa Napoli. Secondo quanto riportato da Sky Tg 24, sono in netto miglioramento le condizioni fisiche di Aurelio De Laurentiiis, dopo che nei giorni scorsi era risultato positivo al Covid-19. Il presidente Azzurro non è mai andato in ospedale e sta trascorrendo la degenza nella sua abitazione a Roma. Inoltre non si sono registrati peggioramenti negli ultimi giorni e, anzi, si evidenziano dei miglioramenti, visto che non ha praticamente più la tosse.

De Laurentiis sarà sottoposto ad un nuovo tampone probabilmente tra domani e giovedì per verificare se il virus è ancora nel suo organismo. Intanto, da fonti vicine al club azzurro, si apprende che De Laurentiis in questi giorni sta lavorando intensamente da casa, tra telefono e computer sia sul versante calcistico che nella sua attività di produttore cinematografico ed è monitorato dai medici. 

Aurelio De Laurentiis sta meglio ed ha sfebbrato. Le notizie sulle condizioni del patron del Napoli arrivano dalla redazione di Radio Goal, trasmissione in onda sulle frequenze di Kiss Kiss Napoli: "Il presidente azzurro in questo momento è a Roma, a casa sua, ed è in buone condizioni. Ha raggiunto la Capitale ieri dopo un breve soggiorno a Capri". A questo punto, sembra abbastanza scontata la permanenza di De Laurentiis nella propria abitazione romana fino a quando il virus non sarà sconfitto definitivamente.

 

Con una nota ufficiale apparsa sul proprio sito web, la SSC Napoli ha comunicato la positività al Covid-19 del presidente Aurelio De Laurentiis: "La SSC Napoli comunica che il Presidente Aurelio De Laurentiis è risultato positivo al Covid-19 in seguito al tampone effettuato ieri". Confermata l'indiscrezione riportata ieri dal sito partenopeo "Il Napolista" che aveva riportato la notizia aggiungendo che il numero uno azzurro "non sarebbe asintomatico" e che "con lui sarebbe positivo anche un familiare" e che "nei giorni scorsi, anche un altro dirigente del Napoli sarebbe stato trovato positivo".

Su queste ultime indiscrezioni (il familiare e l'altro dirigente del Napoli positivi) non ci sono ancora conferme, ma di certo la positività accertata di De Laurentiis comporta ora che tutti i presenti all'Assemblea di Lega di Serie A tenutasi ieri all'Hotel Hilton di Milano, presidenti e dirigenti degli altri 19 club, dovranno sottoporsi alla profilassi obbligatoria ed eventualmente entrare in quarantena.

Con la sfida di oggi alle ore 17 contro il Teramo termina il ritiro estivo del Napoli a Castel di Sangro. Alle 12.00 di questa mattina intanto ha avuto luogo, al Palazzetto dello Sport a Castel di Sangro, la conferenza stampa di fine ritiro alla quale hanno preso parte, tra gli altri, Aurelio De Laurentiis. Il tema più ricorrente non poteva che essere il calciomercato, a cominciare dal futuro di Koulibaly: "Un grande giornale inglese mi ha chiesto cosa sta succedendo col City. La società inglese sostiene che non può parlare direttamente con noi per il problema di Jorginho. Figuratevi come può alimentarsi un dialogo serio e sereno per la cessione di un giocatore”.

Il presidente azzurro ha poi elogiato l'organizzazione del ritiro di Castel di Sagro: "Qui mi è piaciuto tutto. In particolare la conferenza stampa che abbiamo fatto con il collegamento con Miami. L’hanno vista milioni di persone. Inoltre l’accoglienza, soprattutto, è stata strepitosa. E’ stata un’accoglienza non manifesta, è come se fossimo inseriti da sempre in questo territorio. Poi mi sono piaciuti i tifosi. Tutti con le mascherine, tutti educati, non si avvicinavano troppo con le foto e li ringrazio. Gli impianti sportivi sono favolosi. Non si trovano da nessuna parte tre campi in erba e uno sintetico, un Palazzetto dello Sport che il sindaco ha insonorizzato subito dopo il primo sopralluogo. Loro si sono comportati in maniera istituzionale, ma anche imprenditoriale”.

Successivamente ha parlato di calciomercato anche il ds Cristiano Giuntoli che alla domanda sul futuro di Meret ha risposto: "Meret è molto contento di stare con noi, ha tre anni di contratto, tra l’altro non abbiamo ricevuto nessuna offerta. Noi siamo tutti d’accordo sul farlo diventare un campione, deve fare ancora uno step e siamo convinti che possa farlo qui a Napoli. Stesso discorso per Fabian: non ho notizie di grandi richieste. Tutino al contrario ha davvero tanto mercato. Lozano? Ha continuato il percorso di crescita con Gattuso, per noi nel modulo 4-2-3-1 si trova al meglio.

 

Pagina 1 di 11

About

  • Radio Camp Academy è il laboratorio radiofonico del dipartimento radio della CAMP Academy, in questa emittente radiofonica ascolterete solo progetti ideati, prodotti e condotti dai nostri allievi del corso PRO.

     

Contact us

Via Gabriele Jannelli 562
Napoli, NA 80131
Italia
+39 081 3418303
Mobile: +39 351 7303013
campacademy.it

Quote

  • Luogo creativo e vivace. Offre agli studenti competenze difficili da reperire altrove. La passione per l'arte è il motore della Camp "Gianluca Ruoppolo"