I convocati di Carlo Ancelotti per Fiorentina-Napoli! Torna Vlad Chiriches, out Younes, Raul Albiol e Hamsik.
Gli azzurri preparano il match del Franchi contro la Fiorentina in programma domani alle 18 valido per l’anticipo della 23esima giornata.
Quest'oggi lavoro di rifinitura per la squadra, che ha svolto riscaldamento col pallone in avvio.
Successivamente lavoro tecnico e partitina a campo ridotto. Di seguito la lista dei convocati.
Portieri: Meret, Ospina, Karnezis
Difensori: Chiriches, Malcuit, Koulibaly, Ghoulam, Luperto, Maksimovic, Mario Rui, Hysaj
Centrocampisti: Allan, Diawara, Zielinski, Fabian Ruiz, Callejon, Ounas
Attaccanti: Mertens, Insigne, Verdi, Milik.
Viste anche le assenze di Albiol, per infortunio (per il centrale spagnolo un problema al tendine del ginocchio sinistro), e di Hamsik, oramai ad un passo dalla cessione in Cina, mister Ancelotti dovrebbe schierare il solito 4-4-2 con: Meret tra i pali, in difesa probabile l'impiego di Maksimovic e Koulibaly come centrali con Ghoulam e Malcuit sulle fasce. A centrocampo possibile coppia centrale composta da Fabian e Allan con Callejon sulla destra e Zielinski sulla sinistra. In attacco dovrebbe giocare la coppia Insigne-Milik, entrambi confermati dopo l’ottima prova con la Sampdoria.

Quest’oggi, ai microfoni di Radio Kiss Kiss, è tornato a parlare Vlad Chiriches, difensore appena tornato a disposizione di Ancelotti, dopo l’assenza dai prati di gioco durata ben 6 mesi, per colpa di un brutto infortunio al crociato. Il capitano della Nazionale Rumena è parso molto sorridente, contentezza dovuta probabilmente alla possibile convocazione in vista del match al Franchi di Firenze questo sabato, ed è tornato a parlare proprio dell’ultima partita disputata in quello stadio, la famosa “disfatta” post Inter - Juventus, che senza dubbio costò lo scorso scudetto al Napoli : “Non abbiamo dimenticato la sconfitta dello scorso anno. Eravamo vicini allo scudetto, ma abbiamo perso la testa, ora dobbiamo riscattarci”. Ma da buon difensore Chiriches ha parlato anche degli attaccanti avversari, un classico “attenti a quei due”, gli infermabili Muriel e Chiesa, consigliando ai suoi compagni di reparto Albiol e Koulibaly di stare veramente concentrati e di non farsi prendere alla sprovvista dalle due frecce viola. Proprio sul difensore Senegalese ha speso qualche parola : “Ha dimostrato di essere uno dei migliori difensori al mondo.” e poi sui cori razzisti ha aggiunto “In Italia forse si sentono di più, ma è accaduto anche in Inghilterra. Dovrebbero essere eliminati definitivamente”. Ovviamente non poteva mancare il suo pensiero sugli obiettivi stagionali, data la recente eliminazione dalla Coppa Italia, dalla più sentita Champions e con la Juventus a +9 in classifica,  potrebbero mancare le motivazioni, ma il numero 21 azzurro la pensa diversamente : “Sappiamo che vincere lo scudetto è difficile, ma lotteremo fino alla fine, Ancelotti ha detto che possiamo farcela. Per l’Europa League non cambia il discorso, vogliamo vincere ogni partita e arrivare fino in fondo. I conti si fanno alla fine”. Un’arma in più per il Napoli e per il suo Mister, Vlad Chiriches è tornato, più motivato che mai, per prendersi il posto che gli spetta.

Il Napoli prepara il match contro la Fiorentina al Franchi in programma sabato alle ore 18 per l'anticipo della 23esima giornata di Serie A. Gli azzurri hanno effettuato riscaldamento a secco e torello. Successivamente lavoro tattico e svolgimento di gioco, in conclusione chiusura con esercitazione al tiro. I Partenopei arrivano a questa sfida dopo la vittoria con la Sampdoria per 3 a 0 con un ritrovato Insigne di nuovo a segno dopo mesi di astinenza, ma dovrà fare a meno per la prima volta dopo 12 anni del capitano Marek Hamsik che, salvo clamorosi colpi di scena, venerdì partirà per la Cina.
La Fiorentina, invece, scenderà in campo cercando di ripetere la buona prestazione dello scorso campionato, quando si impose sui partenopei con una larga vittoria mettendo così fine ai sogni scudetto del Napoli.
Riguardo la sponda viola, Pioli dovrà rinunciare agli squalificati Milenkovic in difesa, sul quale c'è il ballottaggio tra Ceccherini e Vitor Hugo non ancora ripresosi del tutto dall'infortunio subito in Coppa Italia, e Benassi a centrocampo sostituito probabilmente dall'ex Roma Gerson.
Gli azzurri, invece, potrebbero optare per la formazione Champions ossia con un 3-5-2 con la presenza di 3 centrali e Mario Rui o Ghoulam spostati sulla linea di centrocampo.
Ci si aspetterà una partita spettacolare con tanti goal.

Seduta mattutina oggi per il Napoli al Centro Tecnico di Castel Volturno. Gli azzurri preparano il match contro la Fiorentina al Franchi in programma sabato alle ore 18 per l'anticipo della 23esima giornata di Serie A. La squadra ha svolto attivazione a secco. Di seguito lavoro tecnico tattico.Chiusura con mini torneo di calcetto con quattro squadre da 5, vinto dalla formazione composta da: Karnezis, Luperto, Diawara, Hamsik e Verdi. Ancelotti potrebbe affidarsi alla formazione “Champins”, considerando che al “Franchi” la Fiorentina potrebbe schierare il temibile tridente composto da Chiesa, Simeone e Muriel. Possibile quindi lo spostamento di Maksimovic sulla corsia di destra, per cercare di arginare gli attacchi viola. Il serbo dovrebbe dunque giocare con Koulibaly, Albiol e Ghoulam per completare il pacchetto difensivo, con Meret in porta. Sicura, invece, l’assenza di Marek Hamsik con il giocatore ad un passo dalla cessione in Cina. A centrocampo gli azzurri dovrebbero quindi affidarsi a Fabian in cabina di regia in coppia con Allan e con Zielinski dirottato sulla corsia di sinistra, con il solito Callejon sulla destra. In attacco dovrebbe essere confermato il tandem Insigne-Milik, dopo i gol messi a segno da entrambi i giocatori nell’ultima di campionato con la Sampdoria.

Pagina 7 di 7

About

  • Radio Camp Academy è il laboratorio radiofonico del dipartimento radio della CAMP Academy, in questa emittente radiofonica ascolterete solo progetti ideati, prodotti e condotti dai nostri allievi del corso PRO.

     

Contact us

Via Gabriele Jannelli 562
Napoli, NA 80131
Italia
+39 081 3418303
Mobile: +39 351 7303013
campacademy.it

Quote

  • Luogo creativo e vivace. Offre agli studenti competenze difficili da reperire altrove. La passione per l'arte è il motore della Camp "Gianluca Ruoppolo"