È Giuseppe Iachini il tecnico scelto della Fiorentina per sostituire Vincenzo Montella. Il club viola ha annunciato così l'arrivo del nuovo allenatore: "ACF Fiorentina comunica che Giuseppe Iachini è il nuovo allenatore della Prima Squadra viola. Iachini, nato ad Ascoli Piceno il 7 maggio 1964, ha vestito, da calciatore, la maglia viola per 127 volte tra il 1989 ed il 1994 e da allenatore ha guidato, tra le altre, Sampdoria, Palermo, Sassuolo ed Udinese. Iachini verrà presentato alla stampa il 28 dicembre. Il nuovo tecnico viola dirigerà il suo primo allenamento al Centro Sportivo Davide Astori il prossimo 29 dicembre".

Brutte notizie in casa Fiorentina: Franck Ribery dovrà operarsi alla caviglia destra, e starà lontano dai campi da gioco per un periodo quantificabile in due mesi. Un duro colpo per una Fiorentina già ampiamente in difficoltà, che sperava anzi di potersi aggrappare al ritorno del campione francese per risollevarsi dopo gli ultimi risultati in campionato. Con questa brutta notizia, in casa viola ormai pensare al mercato di gennaio come una finestra di quelle da affrontare con la stessa intensità di quella estiva è d'obbligo.

Si accendono le voci attorno al futuro di Chiesa, in un momento delicato con la Fiorentina: la Juve è interessata ma Commisso non vorrebbe cedere il giocatore ai bianconeri, ecco che si fa avanti l'Inter. Secondo La Repubblica il giocatore potrebbe anche partire a gennaio con i nerazzurri che metterebbero sul piatto soldi, Gabigol e Politano. 

La Fiorentina guarda al futuro. E' di poche ora fa, infatti, l'ufficialità del rinnovo del contratto fino al 30 giungo 2024 di Gaetano Castrovilli. Il giovane centrocampista, vera rivelazione di questo inizio di campionato della Viola, ha parlato in conferenza stampa al fianco del ds Pradè che ha spiegato così le motivazioni di questo prolungamento: "Castrovilli è il nostro futuro: giovane, forte e di personalità. Quello che gli chiediamo è di rimanere quello che è: umile, serio e professionale. Abbiamo stipulato un contratto di cinque anni, fatto in una maniera intelligente e l'abbiamo chiuso stamani. Ringrazio Castrovilli per la disponibilità e anche il suo agente Minieri". La parola è passata poi al giovane classe 1997 che ha svelato il suo sogno: "Sarebbe fantastico poter ripercorrere la carriera Antognoni. Mi farebbe piacere diventare un simbolo della Fiorentina. Io sono qui per migliorarmi ogni giorno. Spero che andremo avanti così facendo sempre bene e migliorando giorno dopo giorno".

Castrovilli successivamente ha spiegato le ragioni che lo hanno convinto a legarsi alla società toscana: "Ho accettato questo progetto perché c'è grande entusiasmo da parte di tutti". Sul suo brillante inizio di stagione ha aggiunto: "Ringrazio Montella per la fiducia che mi ha dato. Io penso a migliorarmi ogni giorno e a limare i particolari per fare sempre meglio. Mi sono sentito importante quando sono uscito contro la Juventus e tutto lo stadio mi ha applaudito. Lì mi sono sentito un po' importante e sono contento di questoNazionale? Amo le sfide, spero di arrivarci presto, ma devo limare i dettagli e continuare a migliorare, soprattutto sotto porta e nell'ultimo passaggio". Infine alla domanda riguardante i suoi modelli risponde rivelando la sua fede calcistica: "Ronaldinho e Kakà, da piccolo ero tifoso del Milan e mi è dispiaciuto segnare il mio primo gol in Serie A a San Siro (ride ndr), ero quasi emozionato". 

Pagina 3 di 7

About

  • Radio Camp Academy è il laboratorio radiofonico del dipartimento radio della CAMP Academy, in questa emittente radiofonica ascolterete solo progetti ideati, prodotti e condotti dai nostri allievi del corso PRO.

     

Contact us

Via Gabriele Jannelli 562
Napoli, NA 80131
Italia
+39 081 3418303
Mobile: +39 351 7303013
campacademy.it

Quote

  • Luogo creativo e vivace. Offre agli studenti competenze difficili da reperire altrove. La passione per l'arte è il motore della Camp "Gianluca Ruoppolo"