Seduta mattutina per il Napoli al Training Center di Castel Volturno. Gli azzurri continuano la preparazione al match contro la Sampdoria, per l'11ª giornata di Serie A, in programma domani allo Stadio Diego Armando Maradona (ore 15).

Contro i blucerchiati Gennaro Gattuso avrà tutta la rosa a sua disposizione, eccezion fatta per Victor Osimhen: per lui oggi ancora terapie e lavoro personalizzato in campo e palestra.

Il report dell'allenamento:

La squadra ha iniziato la sessione con attivazione in palestra. Successivamente, sui campi 1 e 2 il gruppo ha svolto torello ed esercitazione tattica per reparti. Successivamente seduta di passing drill e chiusura con lavoro tattico di squadra.

Dopo il match contro la Real Sociedad e il passaggio ai sedicesimi di finale di Europa League, il Napoli si è allenato questa mattina al Training Center di Castel Volturno. Gli azzurri iniziano la preparazione al match contro la Sampdoria, per l'11ª giornata di Serie A, in programma domenica allo Stadio Diego Armando Maradona (ore 15).

Buone notizie per Gattuso che contro i blucerchiati avrà a disposizione Hysaj e Rrahmani, negativi al tampone effettuato ieri dalla ASL. Abile e arruolabile anche Kevin Malcuit, rientrato oggi in gruppo dopo il problema al ginocchio accusato nei giorni scorsi. Terapie e lavoro personalizzato in campo e palestra per Osimhen. L'attaccante sarà out anche contro la Samp.

Il report dell'allenamento:

Giornata di riposo per coloro che hanno giocato ieri dall'inizio contro la Real Sociedad. Gli altri uomini della rosa sono stati impegnati in torello, riscaldamento e seduta tecnica. Di seguito partitina a campo ridotto e chiusura con esercitazione di tiri in porta.

Seduta pomeridiana oggi per il Napoli al Training Center di Castel Volturno. Gli azzurri proseguono la preparazione al match contro il Crotone, in programma domenica alle ore 18, per la decima giornata di Serie A. Terapie e lavoro in campo e palestra per Osimhen. Problemi per Malcuit che ha accusato un fastidio al ginocchio destro.

Il report dell'allenamento:

La squadra si è allenata sui campi 1 e 2 iniziando la sessione con riscaldamento a circuito e torello. Successivamente esercitazione tattica e partita a campo ridotto.

Dopo il ritorno in campo dal primo minuto contro il Rijeka lo scorso 26 novembre, Gennaro Gattuso ha iniziato a dargli sempre più fiducia riconfermando nell'undici titolare contro l'AZ Alkmaar. Stiamo parlando di Faouzi Ghoulam. I guai fisici sono ormai alle spalle e il terzino è voglioso di ritornare ai livelli di un tempo. Quest'oggi, ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, il calciatore ha parlato del suo momento e di quello della squadra, di Gattuso e del ricordo di Maradona. Di seguito i passaggi chiave della sua intervista.

Il ritorno in campo dal 1° minuto

"Sono felice di essere rientrato dal primo minuto, aspettavo da tempo questo momento. Tornare a giocare titolare è una sensazione di sollievo e mi trasmette tanta fiducia. Devo cercare di mettere quanti più minuti nelle gambe per poter avere la condizione giusta. Mi sto allenando bene e sono contento di potermi finalmente esprimere in campo. Voglio dare il mio contributo alla squadra".

Sul pareggio contro l'AZ

"Ieri avremmo meritato di vincere, ma non siamo riusciti a chiudere la gara. L'AZ si è dimostrato avversario forte e di livello. Speravamo di chiudere il discorso qualificazione, ma loro sono stati molto bravi a raddrizzare la partita".

L'apporto di Gattuso alla squadra

"Il gruppo è solido e possiamo far bene sia in Europa che in campionato. Gattuso ci sta dando un'idea precisa di calcio e solidità di squadra. Quando è arrivato un anno fa, la squadra era moralmente molto giù e in quel momento ha saputo darci la mentalità giusta".

Obiettivi stagionali

"Adesso bisogna proseguire, bisogna interpretate al massimo ogni partita perché la qualità deve essere aiutata dalla personalità e dal carattere. Se riusciremo a seguire questo percorso di crescita, possiamo arrivare in alto".

Pensiero su Maradona

"Diego ha portato il Napoli al top, è un campione ineguagliabile, il giocatore più forte di tutti i tempi. Noi vogliamo onorare la sua memoria con tutte le nostre forze e siamo felici di poter giocare in uno Stadio che abbia il suo nome. Maradona merita tutto l'affetto che gli sta regalando il popolo napoletano".

Pagina 1 di 191

About

  • Radio Camp Academy è il laboratorio radiofonico del dipartimento radio della CAMP Academy, in questa emittente radiofonica ascolterete solo progetti ideati, prodotti e condotti dai nostri allievi del corso PRO.

     

Contact us

Via Gabriele Jannelli 562
Napoli, NA 80131
Italia
+39 081 3418303
Mobile: +39 351 7303013
campacademy.it

Quote

  • Luogo creativo e vivace. Offre agli studenti competenze difficili da reperire altrove. La passione per l'arte è il motore della Camp "Gianluca Ruoppolo"