Bryan Dabo è ufficialmente un nuovo calciatore del Benevento. Il club sannita comunica di aver siglato l’accordo con l’ACF Fiorentina per l’acquisto dei diritti alle prestazioni sportive del calciatore Bryan Dabo fino al 30 giugno 2022. Il contratto biennale prevede il rinnovo automatico per il terzo anno in caso di salvezza. Nel contempo, si rende noto di aver ceduto alla società viola il difensore Davide Gentile, classe ’03.

Chi è Bryan Dabo

Bryan Dabo, centrocampista franco-burkinabé, rappresenta il sesto rinforzo (in ordine di tempo) del Benevento di mister Inzaghi. Il classe ’92, nato a Marsiglia e cresciuto calcisticamente nel paese transalpino, ha debuttato nel 2018 con la selezione dei Les Étalons in Guinea Bissau-Burkina Faso (0-0). In Europa, due le esperienze nel massimo campionato francese con Montpellier (83/7) e Saint Étienne (39/2) e una oltremanica in Premier League 2 con il Blackburn Rovers U23 (2/2). Acquistato dalla Fiorentina (36/2) nel 2017, l’ultima stagione ha vestito la maglia della Spal (17/1).

Il Benevento, dunque, si conferma una delle squadre di Serie A più attive sul mercato. Sin qui, infatti, il presidente Oreste Vigorito non ha badato a spese regalando a Filippo Inzaghi calciatori del calibro di CaprariGlick Lapadula. Senza fare giri di parole, i giallorossi sono chiamati ad una nuova impresa, ossia quella di conquistare la prima storica salvezza in top class. Il compito non è dei più semplici, ma con un certo Filippo Inzaghi in panchina tutto è possibile...

Dopo il giorno di riposo concesso ieri da Gennaro Gattuso, il Napoli ha ripreso questa mattina gli allenamenti al Training Center di Castel Volturno. Gli azzurri proseguono la preparazione in vista dell'inizio della Serie A 2020/21. Il campionato del Napoli comincerà domenica 20 settembre allo stadio Tardini contro il Parma (ore 12.30). Nella seduta odierna Luperto ha svolto lavoro personalizzato in palestra. Lobotka è rientrato in gruppo mentre Mario Rui ha svolto allenamento personalizzato in campo.

Il report dell'allenamento:

La squadra si è allenata sui campi 1 e 2 iniziando la sessione con riscaldamento a secco. Di seguito lavoro aerobico ed esercitazioni di passaggi. Successivamente seduta finalizzata al possesso palla e chiusura con partitina a campo ridotto.

Dopo l'addio di Tommaso Berni, l'Inter ha deciso di affidare il ruolo di terzo portiere a Daniele Padelli. E' ufficiale, infatti, il rinnovo di quest'ultimo fino al 30 giugno 2021. Padelli dice addio, dopo 3 anni, al ruolo del cosiddetto "12° uomo" che dalla stagione 2020/21 sarà ricoperto da Ionut Radu, reduce da un'esperienza tutt'altro che indimenticabile a Parma. Il portiere titolare dei nerazzurri, invece, sarà ancora una volta Samir Handanovic

Il comunicato dell'Inter:

Nuova stagione in maglia nerazzurra per Daniele Padelli: il portiere classe 1985 ha sottoscritto ufficialmente un contratto con il Club fino al 30 giugno 2021.

Dopo la firma, i primi allenamenti e l'esordio in amichevole, è arrivato il tanto atteso Tonali day. Il giovane centrocampista ha parlato poco fa in conferenza stampa a Milanello delle sue sensazioni da nuovo calciatore del Milan: "Quando ho saputo dell'interesse del Milan sono rimasto tranquillo, lontano da tutto, senza parlare con nessuno, poi con calma ho chiamato il mio procuratore. Volevo il Milan, quando c'è stata questa possibilità ho chiuso tutte le porte. Con Cellino avevo un ottimo rapporto, parlavamo poco ma c'era sempre chiarezza e correttezza. Ho chiesto io a lui se poteva fare uno sforzo per farmi venire al Milan, lo ringrazierò sempre. Mi ha detto di restare umile, di giocare come so: sarà uno dei consigli che seguirò di più. Se riesci a respingere pochi elogi, puoi respingerne anche tanti. Basta averne la forza e pensare solo al campo".

Tonali ha poi raccontato la sua passione viscerale per i colori rossoneri: "La mia passione rossonera nasce da Sant'Angelo, dai colori della mia prima squadra, da mio papà e dai cittadini di Sant'Angelo che sono soprattutto milanisti. Per questo sono milanista fin da bambino. Mi ricordo le Finali di Champions League di Manchester e Atene, anche una vittoria allo scadere contro il Chievo, gol di Seedorf, con un boato impressionante di San Siro. Volevo indossare questa maglia da tempo". 

L'idolo Gattuso e la scelta della maglia: "Gattuso era il mio idolo da piccolo, ho preso il numero 8 perché era libero e perché era il migliore disponibile. Gattuso è una persona fantastica, anche come allenatore. L'8 era il numero perfetto che potevo scegliere. Vedere Paolo Maldini è stata una bella botta, uno schock positivo, è un grande piacere lavorare con lui. Ruolo? Il modulo non cambia nulla, il mio ruolo e la mia posizione potranno variare in base alle necessità, ma il mio obiettivo sarà sempre quello di dare il massimo. Nella mia prima esperienza al Brescia giocavo in una linea a 2, ricordo i movimenti ed è più semplice, devi giocare e legarti bene con il tuo compagno. A 3 è diverso, passa molto più gioco dai tuoi piedi".

Pagina 12 di 191

About

  • Radio Camp Academy è il laboratorio radiofonico del dipartimento radio della CAMP Academy, in questa emittente radiofonica ascolterete solo progetti ideati, prodotti e condotti dai nostri allievi del corso PRO.

     

Contact us

Via Gabriele Jannelli 562
Napoli, NA 80131
Italia
+39 081 3418303
Mobile: +39 351 7303013
campacademy.it

Quote

  • Luogo creativo e vivace. Offre agli studenti competenze difficili da reperire altrove. La passione per l'arte è il motore della Camp "Gianluca Ruoppolo"